Innovation

Innalzamento della soglia dei pagamenti contactless in Europa

Visa e’ impegnata per rendere possibile l'innalzamento della soglia dei pagamenti contactless che non necessitano l'inserimento del PIN

Woman paying with contactless card

Persone, imprese, community e governi in Europa e nel mondo si stanno adeguando ai forti cambiamenti portati da Covid-19 alla nostra vita di tutti i giorni. Una delle aree in Visa e’ maggiorente impegnata riguarda l'innalzamento della soglia dei pagamenti contactless, modalità sempre più utilizzata dai consumatori per i loro acquisti. Innalzare la soglia dei pagamenti contactless consente di pagare in modo più semplice e sicuro, senza dover inserire il proprio pin.

Il settore dei pagamenti contactless in Italia

Anche in Italia, Visa, insieme ai principali player del settore dei pagamenti, ha lavorato negli ultimi mesi per rendere possibile l’adozione di una nuova soglia per le transazioni con le carte di pagamento contactless. A partire dal 1° gennaio 2021, gli istituti di credito avvieranno un progressivo aumento della soglia a 50 euro, al di sotto dei quali non sarà più previsto l’inserimento del codice PIN.

Una decisione che segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore: l’obiettivo è quello di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di pagamenti semplici, rapidi e sicuri. Secondo l’Osservatorio Mobile Payment del Politecnico di Milano, infatti, nel 2019 il valore dei pagamenti Contactless nel nostro Paese ha raggiunto 63 miliardi di euro (nel 2018 era 40,5 miliardi di euro), con circa 1,5 miliardi di transazioni nel 2019 (+67% rispetto al 2018).

I pagamenti contactless in Europa

Negli ultimi giorni, i governi e i principali player del mercato dei pagamenti in Grecia, Irlanda, Malta, Polonia e Turchia hanno collaborato per aumentare la soglia dei pagamenti contactless. In particolare, la Turchia ha annunciato che sta innalzando l'attuale soglia contactless di 120 TL e richiederà l'immissione del PIN per acquisti superiori a 250 TL; la Polonia ha innalzato la soglia a 100 PLN, l'Irlanda, la Grecia e Malta la stanno innalzando a 50 euro, e un certo numero di altri Paesi europei sta valutando un innalzamento.

Visa apprezza le iniziative intraprese dai governi locali nel settore dei pagamenti per apportare questi cambiamenti, e applaude agli sforzi compiuti dalle istituzioni finanziarie. Da parte loro, i consumatori possono essere certi che le carte contactless hanno tra le più basse percentuali di rischio relative a frodi rispetto a qualsiasi altro sistema di pagamento.

In conclusione, speriamo di vedere innalzate le soglie contactless in più Paesi d’Europa, per consentire ai consumatori di pagare i loro acquisti agilmente con carta o telefono cellulare. Siamo pronti a supportare, insieme ai nostri partner, questa implementazione sempre più ampia. È un passo importante, che può aiutare a proteggere le persone e facilitare pagamenti digitali veloci, affidabili e sicuri.

Per maggiori informazioni riguardo i pagamenti contactless, visita il nostro sito web.

Payment trends